Economia & Lavoro

Forestali arrestati, assessore Lo Bello: “Sospesi dal servizio”

Foto internet

“Prenderemo tutti i provvedimenti disciplinari consentiti dalle normative vigenti nei confronti dei dipendenti arrestati dalla Polizia di Stato. Sebbene le indagini penali siano ancora pendenti, ci siamo immediatamente attivati con la sospensione cautelare dal servizio”.

Lo dichiara l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Mariella Lo Bello, commentando l’operazione che ha portato all’arresto per corruzione ed estorsione quattro appartenenti al Corpo Forestale della Regione Siciliana in servizio presso il distaccamento di Bagheria.
“Per ragioni di opportunità – fa sapere l’assessore Lo Bello – tutti i componenti del distaccamento sono stati già trasferiti d’ufficio in altra sede e prontamente sostituiti con altro personale”.

“Nel congratularmi con il Procuratore Agueci e con il Questore di Palermo Zito per la brillante operazione svolta che ha fatto luce su reati gravi e condotte inaccettabili, assicuro il massimo impegno – aggiunge l’assessore Lo Bello – nel mantenere alta l’attenzione sull’operato dei dipendenti dell’Assessorato ritenendo la trasparenza e la legalità elementi fondamentali nell’azione di governo a tutela degli interessi dei cittadini”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.