CronacaPrimo Piano

Forestali a casa, l’assessorato fa sapere: “non abbiamo più neanche un Euro”

Palermo, la Regione ha comunicato ai sindacati che i forestali stagionali verranno sospesi già a partire da oggi, la decisione è scaturita per mancanza di fondi, finiti i soldi i forestali non possono più svolgere le proprie mansioni.

Rosa Barresi, assessore all’agricoltura ha fatto sapere nel pomeriggio di ieri, “di non avere più neanche un euro per pagare le giornate ai 24 mila forestali”. Il problema più pressante si presenta per gli 8 mila stagionali che fino ad oggi erano operativi e che devono concludere la propria attività entro la fine dell’anno.

L’assessorato, vista la mancanza di fondi ha preso la decisione di sospendere i lavoratori, fino a quando non arriveranno nelle casse gli 87 milioni, soldi che sono frutto di una delibera del Cipe, comunicata da settimane, ma mai di fatto formalizzata. Questi soldi dovevano servire per la superstrada Santo Stefano di Camastra-Gela, i fondi sono stati spostati per fare fronte all’emergenza che si è venuta a creare.

I sindacati calcolano che ogni giorno di sospensione corrisponde ad un taglio dell’impiego e dello stipendio, visto che i 78 giorni di impiego vanno svolti entro la fine dell’anno, il tempo stringe.

Ieri ad Enna si sono registrati blocchi stradali nelle strade principali, il traffico ne ha subito risentito, mandando in “tilt” la viabilità. Cgil, Cisl e Uil, hanno annunciato una durissima protesta e  preparano uno “sciopero generale a oltranza”.  

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.