Cronaca

Figuccia: “Palermo come favelas del Terzo Mondo, i rifiuti sono la nuova attrattiva turistica”

Angelo Figuccia

“Palermo sembra essere diventata una favelas del Terzo Mondo. E’ questo il destino che merita la quinta città d’Italia? Perché la nostra città deve essere sempre seppellita dai rifiuti e soffocata dalla puzza? Che fine ha fatto la “Palermo bellissima”, che nel 2019, secondo i desideri del sindaco, dovrebbe essere la capitale culturale d’Europa?”.

“Sono gli inquietanti interrogativi – afferma Angelo Figuccia, capogruppo del Partito dei Siciliani-Mpa al Consiglio Comunale – che sorgono osservando l’attuale stato di degrado della nostra città. Le tonnellate di rifiuti abbandonati per strada e nelle piazze rischiano di rimanervi per chissà quanto tempo. Il fallimento dell’Amia è un ulteriore tassello di un quadro che si preannuncia drammatico: con gli operai in rivolta perché non conoscono il loro futuro, chi provvederà alla raccolta?

E, se disgraziatamente, la situazione non dovesse tornare subito alla normalità, l’ormai imminente stagione turistica andrebbe irrimediabilmente persa, con danni gravissimi per la nostra economia. A meno che i cumuli di rifiuti non diventino la nuova attrattiva di Palermo, accanto al Teatro Massimo e alla Cattedrale…”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.