Politica

Angelo Figuccia (Mpa): “Mozione in Consiglio comunale per l’Amat”

Foto da Internet

Lo scorso 9 luglio, nel giorno dell’insediamento dell’attuale Consiglio Comunale, il capogruppo dell’MPA Angelo Figuccia ha presentato un’interrogazione al sindaco Leoluca Orlando sull’attuale situazione dei posteggi a pagamento, le cosiddette “zone blu”, gestiti dall’Amat e controllati dagli ausiliari del traffico.

“Il servizio svolto dagli ausiliari – afferma Angelo Figuccia, capogruppo dell’Mpa al Consiglio Comunale – è fondamentale per le esigue casse dell’azienda trasporti, come scrive anche il presidente dell’Amat Ettore Artioli nella risposta alla mia interrogazione. Lo stesso Artioli sottolinea come la convenzione tra Comune e azienda sia scaduta nel 2008 e che in fase di rinnovo sia necessario apportare alcune modifiche come l’eccessivo numero di pass rilasciati dal Comune, l’istituzione degli stalli dove sia garantita la sola sosta a pagamento, differenziare zone popolari e zone commercialmente più rilevanti e soprattutto assicurare la continuità lavorativa degli ausiliari del traffico per tutto il giorno, mentre attualmente lavorano con orario part time”.

“Gli stessi dirigenti dell’Amat inoltre – prosegue Figuccia – sottolineano che la Giunta Cammarata, invece di permettere all’azienda il reperimento di risorse, abbia preferito affidare a soggetti privati alcuni servizi fondamentali e remunerativi come la gestione di buona parte delle zone blu e il rilascio dei pass auto. Se davvero il sindaco Orlando vuole dare discontinuità con il passato, è arrivata l’ora affinchè sia la stessa Amat e i propri dipendenti a gestire questi due importanti servizi, che potranno assicurare risorse economiche per le asfittiche casse dell’azienda”.

“In Consiglio – conclude Figuccia – mi farò promotore con gli altri consiglieri d’opposizione per presentare una mozione con la quale dare risposta alle richieste dell’Amat. Chi si schiererà contro quest’iniziativa, dimostrerà di non volere il bene dell’Amat e della città”.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.