Cronaca

Figuccia: “Emergenza rifiuti: intervenga l’esercito”

Foto archivio

Sull’attuale drammatica situazione dei rifiuti interviene Angelo Figuccia, capogruppo del Partito dei Siciliani-Mpa a Sala delle Lapidi, che afferma: “Ora dopo ora, giorno dopo giorno, le condizioni della nostra martoriata città peggiorano a vista d’occhio. Marciapiedi, strade e piazze trasformati in discariche, pedoni costretti a fare lo slalom tra i cumuli della spazzatura, cittadini alla prese con i cattivi odori e i miasmi che escono dai cassonetti stracolmi, molti dei quali dati alle fiamme per esasperazione, provocando incendi che minacciano la salute pubblica per la diossina che si sprigiona.

E il Comune cosa fa? Mentre gli operai dell’Amia si riuniscono in assemblee per discutere sul proprio futuro ricco d’incognite e la raccolta dei rifiuti è ferma, nessuno interviene per cercare di porre rimedi. Il sindaco Orlando dice che la musica è cambiata, ma, visto il palcoscenico dove viene suonata, a noi sembra sempre la stessa, immodificabile sinfonia: la colpa è sempre degli altri.

L’unico vero rimedio lo potrebbe fornire l’Esercito, che, come avvenuto qualche anno fa, con i suoi mezzi potrebbe liberare Palermo dall’assedio dei rifiuti. Per questo motivo, lanciamo un appello al prefetto affinché mobiliti i militari per ripulire le strade palermitane. Crediamo sia l’unica efficace soluzione di una vicenda che rischia di mandare in malora l’intera città”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.