Primo PianoSiciliaHD

Ferrandelli dà il via alla corsa a sindaco di Palermo

(di massimo brizzi)
Palazzo delle Aquile, 22 luglio 2016 è ufficialmente aperta la campagna elettorale alla poltrona di sindaco di Palermo città metropolitana.
E’ Fabrizio Ferrandelli, dalla Sala delle Lapidi, luogo che lo ha visto gli anni scorsi protagonista della scena politica in città da consigliere comunale, a lanciare il guanto di sfida per le amministrative previste per la primavera del 2017.
“Etica e morale”, i termini che ha messo più volte in evidenza Ferrandelli, durante il discorso di ufficializzazione della candidatura.
Una decisione prevedibile ed attesa dopo che l’anno scorso, in rotta con le scelte del governo regionale ed in seguito alle parole di Manfredi Borsellino che hanno richiamato la politica a ritrovare principi di etica e morale, decise di abbandonare con eclatanti dimissione, la carica di deputato regionale.
“Il candidato sindaco di tutti i palermitani al di la di schieramenti e tessere di partito”, così si è definito Ferrandelli.
“Progettualità, etica, morale” le parole usate come punti cardine degli uomini e delle donne che sposeranno la causa.
Una campagna elettorale lunga che Ferrandelli ha voluto iniziare anticipando tempi ed avversari.
“Riuscire a visitare quartieri, borgate, ascoltare le esigenze dei cittadini”, questo il motivo della scelta che ha portato Fabrizio Ferrandelli ad annunciare la candidatura alla vigilia delle ferie estive di agosto.
Esclusa dalla parole emerse dal discorso di Ferrandelli, la possibilità di una candidatura sotto il segno del Partito Democratico.
Sarà però lo sbarramento elettorale, l’ostacolo più impegnativo con il quale il candidato si dovrà confrontare.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.