PoliticaPrimo Piano

Ferrandelli e Raciti: “Per la Sicilia un ruolo da protagonista nel Mediterraneo”

“Je suis Sicilia”, un’iniziativa per non dimenticare i terribili fatti di Francia e per sottolineare il ruolo importante della Sicilia, dal punto di vista geopolitico ma anche culturale ed economico. L’incontro si è svolto ieri mattina a Doppio Binario, lo spazio di partecipazione ideato da Fabrizio Ferrandelli.

Accanto al giovane parlamentare del Pd all’Ars anche il segretario regionale dei Dem, Fausto Raciti, Salvo Andò, presidente nazionale di LabDem, la parlamentare regionale Alice Anselmo, Ibra Cobena, rappresentante degli Studenti Cus Palermo e Ibrahim Magdud, presidente dell’Accademia Libica in Italia.

“La Sicilia – ha detto Ferrandelli – deve diventare avamposto di pace e di sviluppo e tutto ciò può accadere solo se la politica costruisce le condizioni affinché la nostra isola sia ponte di culture e di economie, di scambi ideali e commerciali. L’incontro di culture, di teste e di cuori è la mission per una politica euromediterranea nuova in cui la Sicilia sia davvero protagonista”.

E per il segretario regionale del Pd, Fausto Raciti, “proprio l’autonomia siciliana può essere un modello su cui si può e si deve costruire una cornice politica e istituzionale per favorire il dialogo interculturale e l’integrazione. Su questo il Pd siciliano – ha aggiunto – sarà in prima linea”.

All’iniziativa di oggi seguirà, nelle prossime settimane, un tavolo tecnico di approfondimento, suggerito tra gli altri dal presidente dell’Accademia libica, Magdud, che metterà nero su bianco alcune delle proposte emerse nel corso dell’incontro. Ad esempio quella di istituire nelle scuole siciliane, così come avviene per l’ora di religione, un’ora dove gli studenti si dedicano a temi quali il dialogo interculturale e lo studio delle storie e delle identità culturali dei popoli che si affacciano nel Mediterraneo.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.