CronacaPrimo Piano

Falkland vota per la sovranità britannica. Hague “Tutti lo accettino”

(foto da internet)

 

Port Stanley – Il referendum pensato per trasmettere un messaggio forte all’Argentina ha dato il risultato atteso: con una maggioranza a valanga di quasi il 100%, gli isolani delle Falkland/Malvinas hanno espresso il desiderio, per la prima volta attraverso le urne, di continuare a rimanere sotto la sovranità britannica. Il conteggio finale delle schede e le percentuali definitive hanno mostrato che il 99,8% dei votanti sono favorevoli al fatto che le isole rimangano un territorio d’oltremare britannico; solo tre i voti (su 1.517 votanti) contrari. Il referendum era stato voluto dal governo locale in risposta alle pressioni di Buenos Aires per forzare Londra a negoziare sulla sovranità delle isole, che l’Argentina reclama dal 1833 e per le quali, nell’ultimo anno e mezzo, ha rafforzato l’offensiva diplomatica. Accogliendo con soddisfazione il risultato del voto, il ministro degli Esteri britannico William Hague ha invitato “tutti i Paesi” ad accettarlo .

(AGI)

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.