Primo Piano

Fai Cisl Palermo Trapani, eletto Scotti Segretario

Scotti (foto ufficio stampa)

Le vertenze dei forestali, l’avvio dei lavoratori per la stagione di bonifica, e tante altre questioni da risolvere per rilanciare i settori agro alimentari ambientali e industriali. Saranno al centro dell’impegno di Adolfo Scotti, 45 anni eletto Segretario Fai Cisl Palermo Trapani nel corso del congresso della Federazione, che si occupa della tutela dei lavoratori agricoli, forestali, dei consorzi di bonifica, dell’Esa, dell’Aras , dei panificatori, dell’industria agro alimentare e della pesca.

Il congresso si è concluso ieri sera presso l’hotel La Torre a Mondello, alla presenza del Segretario generale Cisl Palermo Mimmo Milazzo e Cisl Trapani Giovanni Marino, il Segretario regionale Fai Sicilia, Fabrizio Colonna e il Segretario nazionale Fai, Rando Devole. Eletti anche i componenti della segreteria della Federazione, che a Palermo e Trapani conta 9.360 iscritti. Sono: Massimo Santoro e Cristina Miceli di Trapani, Vincenzo Cuttitta e Rosaria Martorana della provincia di Palermo.

“Una segreteria giovane con una media di 37 anni pronta a cogliere le sfide del settore – spiega Scotti -. Il nostro impegno sarà più forte per ampliare la nostra presenza su un territorio cosi vasto e incidere di più nelle vertenze, come ad esempio quelle che riguardano i tanti forestali, l’Esa per l’avvio della campagna dei lavoratori e tante altre. Chiederemo poi alle istituzioni regionali maggiore attenzione per promuovere la piccola pesca, settore da rilanciare in Sicilia”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.