Primo Piano

Facebook, arrivano i messaggi a pagamento per i non amici

Foto internet

Facebook testa nuove soluzioni commerciali. L’azienda di Mark Zuckerberg starebbe testando un nuovo servizio di messaggeria a pagamento. Ad affiancare il tradizionale servizio di chat istantanea e di messaggi mail vi sarà un’opzione che permetterà di inviare messaggi a pagamento per contattare utenti che non sono amici e con i quali non ci sono contatti in comune.

Facebook non ha ancora rivelato quanto costerà il nuovo servizio, ma secondo il sito AllThingsD si partirebbe dal prezzo base di un dollaro per messaggio. I messaggi, tra l’altro, dovrebbero finire in una speciale cartella separata da quella “inbox” tradizionale.

Il servizio però, momentaneamente è limitato alla ricezione di un messaggio a pagamento per settimana ed è rivolto solo agli utenti privati (niente aziende o brand). Ma se passerà la fase di test non ci sarà modo di non ricevere questo nuovo tipo di messaggi: non è prevista un’opzione che possa bloccarne la ricezione.

Facebook ha spiegato la scelta: “il nuovo servizio è un modo per ridurre il rischio di spam. Molti analisti sostengono che potrebbe non essere il modo più efficace per scoraggiare l’invio di messaggi indesiderati, ma questo test servirà per trovare una soluzione nei casi in cui né le regole del social né quelle algoritmiche sono sufficienti”.

Quello che i dirigenti del sito non dicono è che il nuovo servizio servirà anche a garantire nuovi introiti al sito, che oggi conta oltre un miliardo di utenti, e alleggerire la pressione sui titoli, in calo del 27% dallo sbarco in borsa.

A meno che gli utenti, come successo con Instagram, non protestino e boicottino il social network.


Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.