EXPO 2015 CLUSTER BIO MEDITERRANEO

Expo 2015: i cluster

All’esposizione milanese Expo 2015 i padiglioni collettivi dei Paesi partecipanti sono stati ripensati e denominati cluster, e rappresentano un vero punto di novità rispetto alle manifestazioni del passato. Ad Expo 2015 sono inoltre state ideate nove aree, raggruppando i Paesi secondo criteri di identità tematica o di comune filiera alimentare:

  • Identità tematica
  1. Agricoltura e Nutrizione nelle Zone Aride – La Sfida della Scarsità d’Acqua e dei Cambiamenti Climatici
  2. Isole, Mare e Cibo
  3. Bio-Mediterraneo – Salute, Bellezza e Armonia
  • Filiera Alimentare:
  1. Riso – Abbondanza e Sicurezza
  2. Caffè – Il Motore delle Idee
  3. Cacao – Il Cibo degli Dei
  4. Cereali e Tuberi – Antiche e Nuove Colture
  5. Frutta e Legumi
  6. Il Mondo delle Spezie

Il modello architettonico dei cluster prevede spazi espositivi individuali dedicati ai singoli Paesi organizzati intorno a un’area comune. Ciascuno dei cluster è caratterizzato da un progetto architettonico distintivo.

Grazie all’introduzione dell’innovativo modello di partecipazione dei Cluster, Expo Milano 2015 invita i Paesi del mondo al dialogo fra culture e tradizioni anche lontane, per condividere e trovare insieme possibili soluzioni alle sfide comuni dell’agricoltura, della nutrizione, del benessere e dello sviluppo sostenibile.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.