Politica

Elezioni Sicilia, Figuccia: “Per i giovani in politica la terra promessa non è più altrove”

Vincenzo Figuccia, Foto internet

Elezioni in clima di cambiamento in tutti i Comuni – commenta l’On. Vincenzo Figuccia, vicecapogruppo del Partito dei Siciliani MPA e Presidente dell’intergruppo giovani energie all’ARS-che hanno stravolto lo scenario politico sia a livello Nazionale che in Sicilia. Ma in generale il dato più significativo è rappresentato dalla forte contraddizione fra i capoluoghi di provincia in cui l’affluenza alle urne è stata davvero bassa e i piccoli comuni i cui è stata invece decisamente più significativa.

Se è vero infatti, da una parte che in tanti hanno scelto il partito del “non voto” nei grandi centri, altrettanto non può dirsi delle piccole realtà, in cui si sono registrati dati in controtendenza.
Basta guardare ai dati di territori come Vicari, Villafrati, Torretta ed altri piccoli Comuni Siciliani per rendersi conto che fra le grandi città e i piccoli centri c’è almeno il 30% in più di affluenza alle urne.

Fra i tanti Comuni in cui mi sono recato durante queste settimane- commenta Figuccia- mi ha colpito particolarmente la partecipazione di territori come Torretta alla res pubblica, intesa ancora come un bene della collettività.

Il segnale di cambiamento rappresentato dal neo eletto Sindaco Salvo Gambino, giovane di appena 29 anni e dalla sua intera squadra di ragazzi tra i 20 e i 30 anni che hanno scelto di impegnarsi in prima persona per cambiare il territorio in cui vivono, piuttosto che scappare in cerca di una “terra promessa” deve farci riflettere su come solo attraverso giovani energie e voglia di cambiamento sia possibile riportare la politica alla sua antica origine, intesa come amministrazione della polis per il bene di tutti.

Il mio impegno-conclude Figuccia-come deputato all’Assemblea Regionale Siciliana e come Presidente dell’intergruppo giovani energie sarà orientato soprattutto a sostenere queste realtà affinche i giovani possano davvero riappropriarsi dei luoghi in cui vivono a partire dal senso di appartenenza al territorio e dal rilancio delle sue identità.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.