Primo PianoTurismo

Google Camp: fino al prossimo 4 agosto all’aeroporto di Palermo atterreranno 114 aerei privati

(di redazione) Solo ieri sono stati almeno 40 i jet privati che hanno toccato le due piste dello scalo aereo palermitano.

Per il sesto anno consecutivo, Google ha scelto l’aeroporto di Palermo come base logistica per gli ospiti del Camp, grazie anche agli alti standard dei servizi Vip, con un handler dedicato.

Quest’anno sono stati autorizzati all’atterraggio 114 voli, l’eccedenza di tale capacità punterà invece sull’aeroporto di Trapani.

“Dal primo Google Camp, l’aeroporto di Palermo è stato un partner eccezionale per la logistica e per il trasporto degli ospiti Vip dell’esclusiva manifestazione. Un segmento che stiamo sviluppando con la nascita di un nuovo terminal dedicato agli aerei privati – dice Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo – Con l’arrivo di Google, abbiamo creato una vera e propria task-force che ogni anno si attiva per dare il massimo della collaborazione professionale, dall’area movimento alla sicurezza, dall’area terminal a quella dell’Apron, per non parlare del grande lavoro della torre di controllo e della direzione aeroportuale”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

  1. Occorre invogliare a fare sempre meglio. Diritto all’opinione

  2. Avatar viseminara( single apolitica ,vera invalida, vittima di simulazioni di reato per strada e di calunnie di gesticolazioni a scopo estorsivo politico da indgati per corruzione e complici, non commetto reati) ha detto:

    Ottimo, un ottimo trampolino di partenza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.