Primo Piano

Diventerà Bellissima: “E’ finito il tempo degli annunci, occorre salvare Palermo”

Bonanno

PALERMO. “Non c’è più tempo da attendere, occorre salvare Palermo. Sappiamo bene che Orlando non lascerà mai la poltrona di primo cittadino, continuare a chiederne le dimissioni serve soltanto ad allungare l’agonia. Occorre un atto di coraggio e di amore per la città, in balia dell’illusionismo politico del sindaco e della sua giunta.” 

(di redazione) Queste le parole di Domenico Bonanno, coordinatore dei giovani di Diventerà Bellissima. Un attacco durissimo quello del movimento fondato da Nello Musumeci che vuole spingere alleati e forze civiche ad un gesto di responsabilità, guardando già alla prossima competizione elettorale. 

“Nell’anno di Palermo capitale della cultura e di Manifesta, la città soffoca sotto una cappa di incapacità politica e di mancanza di programmazione. Strade impraticabili in ogni zona della città, ztl istituite solo per fare cassa, società partecipate praticamente in default, servizi inesistenti, periferie abbandonate, cumuli di rifiuti ad ogni angolo, totale assenza nel contrasto al fenomeno dilagante dei parcheggiatori abusivi, tassi di disoccupazione e di povertà da record, sono soltanto alcuni dei problemi.

E come se non bastasse ogni anno migliaia di giovani palermitani abbandonano la nostra terra per cercare fortuna altrove.” Continua l’esponente di Diventerà Bellissima. “Non conosciamo l’idea che il ‘pluricommissariato’ sindaco abbia della città, di certo non fa della lungimiranza un suo punto di forza. Quale futuro può avere una città, che punta tutto sul far cassa a scapito dei cittadini e non investe sulle sue migliori risorse?

È finito il tempo degli annunci, siamo al capolinea. La palla adesso passa ai consiglieri di opposizione ma anche di maggioranza, ognuno faccia la propria parte, dimostrino di avere a cuore Palermo. Le dimissioni collettive sono l’unico gesto d’amore possibile per la nostra città. Alle parole devono seguire i fatti e noi faremo la nostra parte. 

Abbiamo il dovere, come fatto per la regione, di costruire da subito un’alternativa di governo forte e credibile e vogliamo farlo insieme agli alleati di Centrodestra e alle forze civiche che vogliono lavorare, in forte discontinuità con l’attuale amministrazione, per il rilancio della nostra città. Ci faremo promotori” conclude Bonanno “dell’organizzazione degli Stati Generali del Centrodestra Palermitano. Dopo l’estate inviteremo amici ed alleati ad un confronto durante il quale, insieme, tracceremo le linee guida per il prossimo futuro con il chiaro obiettivo di lavorare, in sinergia, per lanciare una nuova piattaforma programmatica per la Palermo del futuro.”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.