PoliticaPrimo Piano

Dimissioni Monti: i politici twittano e Fiorello canta (Video)

Fiorello, foto internet

Venerdì ci sono state in Parlamento le dichiarazioni del segretario del Pdl Alfano che chiedeva le dimissioni del Presidente del Consiglio, Mario Monti. L’indomani Monti si è recato al Quirinale per un lungo colloquio con Giorgio Napolitano e per comunicare le sue decisioni, vale a dire le irrevocabili dimissioni.

Monti in occasione di questo incontro ha ascoltato la relazione sui colloqui avuti dal capo dello Stato con i leader dei partiti che hanno fatto parte della maggioranza di governo. Dopo aver preso visione della situazione, il presidente del Consiglio ha affermato che le dichiarazioni di Alfano “costituiscono, nella sostanza, un giudizio di categorica sfiducia nei confronti del governo e della sua linea d’azione” e viste queste idee non è possibile continuare il mandato.

Secondo una nota del Quirinale, il Presidente del Consiglio “accerterà quanto prima se le forze politiche che non intendono assumersi la responsabilità di provocare l’esercizio provvisorio – rendendo ancora più gravi le conseguenze di una crisi di governo, anche a livello europeo – siano pronte a concorrere all’approvazione in tempi brevi delle leggi di stabilità e di bilancio. Subito dopo – conclude la nota – il presidente del Consiglio provvederà, sentito il Consiglio dei ministri, a formalizzare le sue irrevocabili dimissioni nelle mani del presidente della Repubblica”.

In poche parole Monti, dopo l’approvazione della legge di stabilità, renderà ufficiali le dimissioni. Visto questo nuovo scenario, con molta probabilità si andrà al voto a metà febbraio invece che il 10 di marzo e si vedrà la grande sfida tra Pd e Pdl.

Ovviamente questi sconvolgimenti politici che il paese sta vivendo non lasciano indifferente nessuno e Fiorello riesce ad ironizzare la situazione cercando di esorcizzare il futuro e la paura della popolazione. Ieri nell’editoriale di domenica de L’Edicola canta a squarciagola: “Facciamoci del male…”, una canzoncina che dovrebbe essere il ritratto della situazione della nostra patria. Il testo dice così: “Facciamoci del male, come solo noi sappiamo fare che siamo italiani, ci piace soffrire e siamo italiani, noi i giovani non li vogliamo, tornano i vecchi, facciamoci del male, da soli, facciamoci del male”.

Nel frattempo dal canto loro i politici, di ogni orientamento politico, commentano le dimissioni di Monti sui social network e in particolare su Twitter. Pierluigi Bersani, leader del PD, scrive su Twitter: “Monti ha risposto con un atto di dignità all’irresponsabilità della destra. Lavoreremo per approvare in tempi rapidi la legge di stabilità”. Roberto Maroni, segretario della Lega Nord, esulta su Facebook: “Monti si dimette, EVVIVA!!! Fine dell’anomalia democratica. Bravo Alfano, avanti così, fino in fondo”.

Pierferdinando Casini, Udc, è il più conciso: “Chi pensava di costringere Monti a galleggiare, ora è servito”. Angelino Alfano, promotore delle dimissioni, ha commentato: “Siamo prontissimi a votare il disegno di legge di stabilità, stringendo i tempi. Anche qui sta la nostra responsabilità, esattamente come avevamo preannunciato al Presidente della Repubblica e formalmente affermato in Parlamento. Noi ci siamo. Bersani, in questo momento così delicato, sospenda i toni da campagna elettorale”.

Antonio Borghesi, presidente dei deputati Idv, ha detto: “Apprezziamo il gesto di Monti di non cedere al ricatto del Pdl”. Interviene anche il presidente della Camera Gianfranco Fini: “La decisione di Monti di dimettersi gli fa onore. Dimostra alto senso di responsabilità istituzionale”. Mentre Italo Bocchino, di Futuro e Libertà, sempre su Twitter commenta: “Siamo col presidente Monti. Da Berlusconi e Alfano atteggiamento irresponsabile che ci espone a grandi rischi. Adesso cambia tutto”.

Di altro tenore il commento di Daniela Santanchè (Pdl): “Dimissioni di Monti? È il primo risultato che ha già ottenuto Berlusconi. È un gesto che apprezzo molto. Dell’ultimo anno di azione di Monti questo è il gesto che apprezzo di più. Ha fatto la cosa giusta“. A questo punto non ci resta che attendere il nostro futuro e vedere cosa accadrà.

Valentina Molinero

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.