Scuola & Università

Dimagrire senza sacrifici? Basta “masticare lentamente”

Foto internet

Tra i buoni propositi per il nuovo anno, “dimagrire” è sicuramente il desiderio più ricorrente in ogni donna insoddisfatta del proprio aspetto.

Ritornare in palestra e condurre una dieta sana ed equilibrata sono le basi di un dimagrimento corretto, che rifugge da pillole dimagranti e diete da fame. Esistono poi alcuni trucchetti che possono favorire efficacemente il dimagrimento: tra questi il “masticare lentamente” aiuterebbe a buttar via i kg in eccesso senza neanche troppi sacrifici.

Secondo gli esperti, bastano soltanto trenta secondi a boccone: ciò indurrebbe a livello psicologico un maggior senso di sazietà, limitando così l’appetito durante il pasto stesso. In poche parole, più si mastica il cibo, minori saranno gli impulsi al cervello legati al senso di fame.

Un recente studio, condotto dalla Birmingham University e pubblicato sulla rivista Appetite, ha evidenziato come i soggetti che masticano pazientemente il proprio cibo mangino all’incirca la metà rispetto a chi invece lo divora velocemente. Ciò accade non soltanto durante il pasto, ma anche durante tutto il giorno: la masticazione lenta aiuta a ridurre spuntini e snack pomeridiani, il più delle volte dall’alto contenuto calorico.

Masticare con calma è fondamentale non soltanto per dimagrire, ma anche per la salute in generale: triturare bene il cibo in bocca consente infatti di digerire meglio, snellendo il lavoro svolto da stomaco e intestino.

Altro trucchetto per “dimagrire” sta nel bere in maniera strategica uno-due bicchieri d’acqua a distanza di trenta minuti dal pasto. Scopri qui i segreti della Dieta dell’acqua.

Rosaria Cucinella

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.