EnogastronomiaPrimo Piano

Debutta a Pasqua il nuovo Moscato Spumante Dolce Dogarina

L’ultimo nato dell’azienda agricola Dogarina, realtà leader nella produzione di Prosecco Doc e di Vini del Piave, è il Moscato Spumante Dolce, un vino aromatico ricavato da uve di moscato bianco e giallo. È uno spumante dolce, prezioso e unico, creato con una particolare attenzione sia nella raccolta e nella selezione delle uve, che nelle fasi successive di lavorazione del mosto attraverso decantazione dinamica, fermentazione e conservazione a temperatura controllata.

Le uve provengono dal Parco naturale dei Colli Euganei (Pd), una zona composta da un terroir speciale, dove il Moscato ha trovato un habitat particolare che dona caratteristiche aromatiche uniche, buona armonia e profumi intensi in grado di regalare dolci emozioni e sensazioni.

“Il moscato spumante – spiega Romina Tonus, titolare di Dogarinaè il frutto della nostra passione per la ricerca e la sperimentazione, legata soprattutto ai vitigni del territorio veneto”.

Il Moscato Dogarina è uno spumante dalla buona struttura, intenso, dolce e vellutato, con un perlage fine e persistente, dal bouquet elegante che ricorda sentori di frutta a polpa bianca e fiori di arancio. Con questo spumante Dogarina apre una nuova pagina nel mondo delle bollicine venete e quale migliore banco di prova se non le prossime festività pasquali, magari abbinandolo ai dolci della tradizione italiana?

Ad impreziosire ulteriormente questo vino dolce, la raffinata bottiglia vestita con l’etichetta decorata a motivi floreali che trasmette l’eleganza al vino.

Dal colore giallo paglierino, prodotto con uve Moscato 100%, con pressatura soffice e fermentazione in vasche di acciaio inox termo condizionate e con presa di spuma  in autoclave secondo il metodo Charmat.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.