PoliticaPrimo Piano

Ddl Sallusti: multa al direttore, carcere al giornalista

Alessandro Sallusti. Foto Internet

E’ stato presentato un emendamento al ddl diffamazione da parte del Presidente della Commissione Giustizia del Senato, Filippo Berselli, secondo il quale andrà in carcere solo il giornalista accusato, mentre al direttore verrà comminata una multa che va dai 5 ai 50 mila euro.

Niente carcere quindi per Sallusti, direttore di Libero, colpevole del reato di diffamazione per un articolo scritto dal giornalista Renato Farina sulla presunta costrizione all’aborto ai danni di una minorenne. Reato per il quale Sallusti era stato condannato in Cassazione a 14 mesi di reclusione, evitati grazie al suddetto emendamento, nel quale è prevista la pena detentiva solo per il giornalista.

“Nonostante io non sia d’accordo non ho potuto cambiare questo, in quanto l’aula aveva già espresso il suo parere” – spiega Berselli. “Mi aspetto ora – continua il senatore del Pdl – che Lega e Api si riconoscano in questo emendamento e ritirino la richiesta di voto segreto per le altre due proposte di modifica che rimangono e per l’intero articolo 1 del provvedimento”.

Nell’emendamento è specificato, inoltre, che “il direttore o il vice direttore responsabile, il quale omette di esercitare sul contenuto del periodico da lui diretto il controllo necessario a impedire che attraverso la pubblicazione venga commesso reato, è punito a titolo di colpa se tale reato è commesso, con la pena della multa da 2 mila a 20 mila euro. Qualora l’autore sia ignoto o non identificabile ovvero sia un giornalista professionista sospeso o radiato dall’ordine, si applica la pena della multa da 3 mila a 30 mila euro”.

Critico il senatore del Pd, Vincenzo Vita: “L’emendamento ‘salvadirettori’ proposto da Berselli è bizzarro – commenta Vita. “Non serve una norma che salvi solo i direttori, lasciando il resto delle redazioni alla mercé delle manette. Si pensa in questo modo di salvare Sallusti?”.

Intanto il ddl tornerà in Senato, dove sarà nuovamente esaminato nella giornata di giovedì, come stabilito dalla Conferenza dei Capigruppo.

Paolo Guagliardito

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.