Politica

Da novembre a Palermo il primo Consiglio dei Giovani

Si è svolta oggi, presso la Sala delle Lapidi di Palazzo delle Aquile, la conferenza stampa di presentazione del concorso “Il Consiglio dei Giovani”, indetto dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Palermo, in collaborazione con il Comitato Unicef Provinciale ed il Provveditorato agli Studi.

In sintonia con quanto già deliberato dal Miur e dall’Anci e in esecuzione della delibera del Consiglio Comunale adottata ad aprile di quest’anno, l’Amministrazione ha aderito al programma internazionale dell’Unicef, denominato “Città amiche delle bambine e dei bambini (Child-friendly Cities)”.

Alla presentazione di oggi hanno partecipato, oltre al Sindaco Leoluca Orlando e al Presidente del Consigli Comunale Salvatore Orlando, il Consigliere Giulio Tantillo, in rappresentanza di Anci Sicilia, Rosario Leone Provveditore agli Studi di Palermo, Giovanna Cernigliaro, Presidente del Comitato provinciale per l’UNICEF e Giovanni Caramazza del Coni Sicilia.

“Siamo nel pieno di una delle tappe di questo percorso – ha dichiarato il Sindaco Orlando – che dura da oltre un anno e che il 20 novembre vedrà l’insediamento del primo Consiglio Comunale dei Giovani di Palermo. Avrà un ruolo di conoscenza, consultazione e sarà da stimolo. Inoltre, quando e se il Consiglio Comunale o i Consiglieri sbaglieranno, avrà anche un ruolo di denuncia. Sarà un modo concreto per far vivere ai ragazzi quella che un tempo era l’Educazione Civica.

In passato – ha concluso il Sindaco – la si studiava sui libri, adesso la metteremo in atto nei luoghi istituzionali, nei Consigli di Circoscrizione, in Consiglio Comunale, nel Consiglio dei Giovani”.

Per il Presidente del Consiglio Comunale, “iniziative come questa servono a rafforzare nei giovani la cultura e la pratica della democrazia, non più idea astratta ma atto concreto vissuto nel quotidiano, in un rapporto forte con le Istituzioni rappresentative.”

Il concorso è aperto alla partecipazione di tutti gli studenti della Città di Palermo, ivi residenti, e che frequentano le scuole primarie (limitatamente alle classi IV e V), le scuole secondarie di primo grado, le scuole secondarie di secondo grado (limitatamente alle classi I, II e III) della città.

E’ finalizzato alla individuazione dei 50 studenti che prenderanno parte al costituendo Consiglio Comunale dei Giovani, anche attraverso la collaborazione attiva degli istituti scolastici interessati che dovranno curare la realizzazione di giornate di studio ed approfondimento sulle tematiche oggetto della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il Consiglio dei Giovani dura in carica 12 mesi, a partire dal 20 novembre 2013 fino al 20 novembre 2014, ed alla scadenza si procederà ad un nuovo concorso per l’individuazione dei giovani Consiglieri che prenderanno parte al nuovo Consiglio per i dodici mesi successivi, e così per gli anni a seguire.

Per partecipare, i genitori degli alunni dovranno presentare, entro e non oltre il termine del 30 Settembre 2013, domanda scritta ai Dirigenti Scolastici delle scuole frequentate dai propri figli nell’anno scolastico 2013/2014.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.