Primo Piano

Cusumano: “Una istituzione come il Brass non può morire”

Giulio Cusumano, foto internet

“È una vergogna. Altro che candidare Palermo a città capitale della cultura europea. Il sindaco Leoluca Orlando non potrà restare indifferente: non arretrerò di un solo passo, il Brass non sarà costretto a chiudere a causa di una politica faziosa e miope. Forte e dura opposizione a questa indifferenza”.

Il consigliere e capogruppo dell’Udc, Giulio Cusumano, interviene sulla querelle tra il presidente di The Brass Group e il Comune di Palermo: “Faremo di tutto per far comprendere al sindaco che una “istituzione” come il Brass non può morire”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.