Primo Piano

Cumuli di eternit in città: “Servono controlli mirati e fotografie aeree”

luisalacollaSono tante le zone della città dove si trovano infiniti cumuli di eternit. Un problema, quello dell’eternit, che non sembra trovare una soluzione. Il consigliere comunale del Pd Luisa La Colla ha espresso il suo parere: “Discariche vecchie e cumuli di eternit nuovi appaiono ogni giorno per le strade della città. Servono, dunque, dei controlli mirati perché con il passare del tempo è ormai tutto ammalorato e rischia di diventare davvero nocivo per la salute dei cittadini. Oltre al conferimento su pubblica via – continua il consigliere – che nello scorso anno ha prodotto solo 12 multe, sarebbe necessario fare dei controlli per mezzo di fotografie aeree che consentano di avere una visione completa su tutte le discariche di eternit presenti in città. Ancora oggi in molte terrazze si trovano coperture e contenitori costruiti con il materiale nocivo ed è risaputo che se questi non vengono dipinti e ben mantenuti possono disperdere fibre nell’aria che  se inalate  sono cancerogene”.

“In questa città l’amore per l’ambiente sia solo un pretesto afferma La Colla – o per far cassa  vedi le Ztl o per riconquistare la simpatia dei cittadini  come nel caso del ‘Sì’ al referendum contro le trivellazioni, su cui si sono schierati Sindaco e giunta. Oltre ai gravi effetti deleteri sulla salute di palermitani e non, per il consigliere in ballo c’è anche l’immagine di Palermo. “Ritrovare le piazze periferiche e non  con rifiuti di tutti i tipi, eternit compreso – conclude – non dà di certo agli occhi dei turisti una bella visione della città, che appare sporca, degradata e squallida“.

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.