Cinema-Teatro-MusicaCulturaPrimo Piano

Culture sound tra Duomo di Monreale, Salinas e Orto Botanico

da venerdì 28 a domenica 30 giugno

(di redazione) Scoprire l’arte in compagnia della musica.

Da venerdì 28 giugno a domenica 30 giugno “Culture Sound” un viaggio multisensoriale alla scoperta del patrimonio culturale della città venerdì sera al Duomo ed al Chiostro di Monreale, sabato sera al Museo Salinas, per finire domenica all’Orto Botanico di Palermo.

Grazie ad un sistema di diffusione di cuffie wireless luminose, i visitatori saranno liberi di muoversi tra le colonne intarsiate del Chiostro, le ricche sale del museo archeologico, ed i percorsi al chiaro di luna dell’Orto Botanico.

In cuffia una guida racconterà ai partecipanti le storie di questi luoghi incantati, con un sottofondo musicale a tema.

 

Venerdì 28 Duomo + Chiostro di Monreale – euro 15

Sabato 29 al Museo Salinas – euro 8

Domenica 30 all’Orto Botanico – euro 8

Due turni di visita alle 21 alle 22.

Per maggiori info e prenotazioni 091 7489995

www.coopculture.it

 

Sabato 29 giugno | Museo Salinas

Alle 18,30 la presentazione de “Il generale”

Alle 20,30 i Rouge et noir

Alle 18:30 la presentazione del nuovo libro del giornalista Lorenzo Tondo, edito da La nave di Teseo “Il generale”. Per l’occasione, arriverà a Palermo il giornalista Ben Taub, inviato speciale del The New Yorker che vanta numerose nomination al Premio Pulitzer, e che si è occupato del caso Mered, con un’inchiesta scioccante di 10 pagine. Ci sarà l’avvocato del ragazzo, Michele Calantropo, che da 3 anni si batte per la verità. Ci sarà Nino Caleca, componente del Cga e Fulvio Vassallo, esperto d’immigrazione e docente di diritto d’asilo. Modera il dibattito Sergio Scandura di Radio Radicale che ha trasmesso ogni singola udienza del processo in diretta.

 

SINOSSI

La storia: Il giovane Medhanie Berhe viene arrestato mentre beve un caffè con degli amici in un bar di Khartoum, in Sudan, nel maggio del 2016. Rischia vent’anni di carcere. Secondo i magistrati, dietro il suo sguardo spaventato si nasconde uno dei più sanguinari trafficanti di esseri umani della storia: Medhanie Yehdego Mered, soprannominato “il Generale”.

La procura di Palermo indaga su di lui in seguito alla tragedia dell’ottobre 2013, che è costata la vita a 368 eritrei al largo di Lampedusa. Ma il colpevole è davvero il ragazzo fermato? Un’indagine, capitanata dal “Guardian”, solleva dubbi su questo arresto, concluso forse troppo frettolosamente. Lorenzo Tondo, protagonista e narratore di quell’inchiesta, produce una sfilza di prove che rischiano di restare ignorate: foto del trafficante in libertà, intercettazioni, chat private, documenti top secret e testimonianze di ex criminali.

Persino due test del DNA. Soprattutto, Berhe non assomiglia affatto al Generale. Nella trama avvincente di una storia in cui tutto è reale – tra servizi segreti, trafficanti e polizie di mezzo mondo – si insinua così un dubbio sconvolgente. E se Mered fosse ancora a piede libero e quel ragazzo con i capelli arruffati, scaraventato dall’Africa nella cella di un carcere siciliano, fosse vittima di un clamoroso scambio di persona?

Nell’ambito della call “Salinas Culture Hub” promossa da CoopCulture e dal Museo Salinas, nell’agorà del Museo Salinas arrivano alle 20,30 i Rouge et Noir. Il trio è formato dalle voci di Ruggero Paruta e Noemi Maria Riccardi, cantati jazz professionisti del panorama siciliano, e dal pianista Roberto Mezzatesta.

La scaletta prevede principalmente i più celebri brani della tradizione jazz e swing americana degli anni Trenta e Quaranta

L’apertura del Culture Concept Store fino a mezzanotte offrirà la possibilità di godere della musica comodamente seduti ai tavoli del Cafe Culture, gustando un buon aperitivo, un cocktail o cenando in compagnia di amici.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per info e prenotazione tavoli: 345 7765493

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.