CulturaPrimo Piano

“Culti, balate e tavolate”: al via la nuova rassegna culturale

Culti, balate e tavolate...
Culti, balate e tavolate…

(di redazione) Luoghi di culto, cripte, chiese, palazzi e castelli nobiliari, antichi sapori e aneddoti affascinanti.

La rassegna “Culti, balate e tavolate”, in programma a Palermo dal 20 novembre fino al 23 aprile 2017, propone sei itinerari guidati tra memorie popolari, suoni, voci e vecchie dimore raccontati attraversando il tempo.

La kermesse culturale offre ai partecipanti la possibilità di attraversare le balate dei vicoli, le storie e le suggestioni della città vecchia e i dintorni appena fuori porta che non smettono mai di stupire con il loro fascino misterioso e suggestivo, animati dalle cantate popolari della storica famiglia Parrinello del Teatro Ditirammu, che concluderanno ogni itinerario.

Al termine di ogni appuntamento, inoltre, è prevista una degustazione offerta ai partecipanti, che  si ritroveranno attorno ad una tavolata di prodotti tipici locali.

Il primo incontro della serie si terrà domenica 20 novembre alle 10:30, con una visita presso la Cripta di Santa Maria dei Cocchieri, in via Alloro 6, all’insegna del suggestivo  racconto  che narra la storia della Confraternita dei Cocchieri, nata nel 1596 e da allora custode della piccola chiesa e delle sue reliquie; di particolare interesse, le vicende e gli aneddoti legati all’edificio che, ancora oggi, ospita al proprio interno le spoglie dei cocchieri che condussero i ricchi signori per le vie di Palermo, a bordo di sfavillanti carrozze, tra palazzi , ville e feste, emblemi dei fasti nobiliari.

La rassegna, che vede la partecipazione del Teatro Ditirammu, è stata organizzata e curata da Event Planner di Serena Gebbia, in collaborazione con Giovanna Gebbia e Francesca Zumbo; partner dell’iniziativa, l’azienda agroalimentare Upanaru- Best Sicily Food.

Chi fosse interessato ad aderire, può contattare la segreteria organizzativa al numero 393.6655232 oppure inviare una mail a gebbiaserena@gmail.com.

Il costo, che include visite guidate, ingressi, performance teatrale e degustazione, è di 12 euro per ogni singolo itinerario.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.