Politica

Crocetta e Fava ai ferri corti

Foto da Messinaweb.it

A poco più di un mese dalle elezioni regionali, cresce la tensione fra i candidati alla presidenza della Regione. Soprattutto continua la battaglia a distanza tra Rosario Crocetta e Claudio Fava, il primo del Partito Democratico, il secondo di Sinistra, Ecologia e Libertà.

Il coordinatore nazionale del partito di Nichi Vendola ha affermato: ” “Crocetta? Lasciamo la parola ai siciliani, lasciamo le allusioni ai candidati che di questo vogliono vivere. Io sto facendo una campagna elettorale con liste, candidati e siciliani che hanno scelto l’alternativa. Lui ha deciso di aprire le liste anche a chi vuole rappresentare il vecchio sistema di potere. Sono due proposte radicalmente antitetiche, la mia e la sua. I siciliani sapranno scegliere se preservare il passato o guardare al futuro“.

Ed ecco la replica dell’ex sindaco di Gela: “Dai sondaggi emerge un testa a testa tra me e il candidato della destra, anche se con alcune variabili. Il candidato della destra perde consensi, circa quattro punti, mentre io ne guadagno due. In tale contesto non riesco più a capire né la posizione di Sel né di Idv, che sono totalmente fuori dai sondaggi, però continuano a fare un assist, credo involontario, a favore del centrodestra. Lo scontro è bipolarizzato e a sinistra c’è qualcuno che pensa di fare una battaglia solitaria attaccando me”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.