Politica

Crocetta: “Avrò una maggioranza bulgara”

Rosario Crocetta

“Mi chiedono tutti come farò a governare senza una maggioranza, ma ricevo congratulazioni e appoggio dai molti parlamentari, io penso di avere una maggioranza bulgara”. Con queste parole il nuovo Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, ha aperto la conferenza stampa di oggi.

Dalla politica nazionale alla razionalizzazione dei costi in Sicilia, sono stati tantissimi i temi affrontati.
Il neo-presidente ha annunciato quali sarà la sua prima mossa: “Revocherò tutte le consulenze esterne, sulla base dello spoil system. Avvieremo una politica di rigore, ma senza macelleria sociale”.

Sulla giunta ha promesso: “Gli assessori saranno scelti in base a rigore, onestà e competenza e, anche se sarà dura con i partiti, alle quote rosa voglio riservare il 50%. Farò in fretta, ma voglio fare bene. Ascolterò i partiti, ma sicuramente non ne sarò ostaggio e non raccoglierò curricula perché non faccio lotterie”.

Rosario Crocetta ha ripetuto più volte che non ci saranno ribaltoni e inciuci. “La maggioranza è quella uscita dalle elezioni. In una democrazia – ha sottolineato – il potere esecutivo è diverso da quello legislativo”. E su questa linea è stato anche il commento sulla nomina del Presidente dell’Ars: “Rifiutare gli inciuci significa anche non proporre un proprio uomo all’Ars. La Presidenza – ha proseguito Crocetta – è un affare dell’Assemblea, spero soltanto che sia espressione di tutti i deputati”.

Il Presidente della Sicilia ha confessato che alle primarie voterà per Bersani e proprio al segretario del Pd ha lanciato un messaggio: “L’esperienza con l’Udc, rinnovata come quella siciliana, vale la pena di farla. L’Udc può essere un diavolo meno rosso di quanto lo si dipinga”.

Crocetta ha poi parlato anche alla sinistra più radicale: “In Sicilia la sinistra alternativa avrebbe avuto la possibilità di contribuire a una vittoria certa e questo errore sa di miopia politica”. Infine, anche una battuta su Claudio Fava: “Gli consiglio un po’ di lettura di salmi perché è di una cattiveria spaventosa”.

Valentina D’Anna

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.