Politica

Crocetta approva finanziaria ter. Garantiti stipendi fino a dicembre

Rosario Crocetta

E’ stata approvata nella tarda serata di ieri, al termine di una seduta fiume della Giunta durata più di sei ore, la ‘manovra ter’ della Regione Siciliana. Si tratta di una manovra di assestamento di bilancio da 360 milioni di euro, dopo la manovra correttiva da circa 130 milioni approvata nei giorni scorsi per riuscire a pagare gli stipendi dei dipendenti degli enti regionali.

Oltre 250 milioni di euro sarebbero stati accantonati nel ‘fondo rischi’ a garanzia dei residui attivi accumulati negli anni. Per il fondo rischi la Giunta ha accantonato la somma di 111 milioni di euro di disavanzo dello scorso anno.

La prossima settimana la manovra approvata ieri sera dalla Giunta Crocetta approderà all’Ars dove sarà avviato l’iter parlamentare in Commissione Bilancio. L’approvazione in aula è prevista prima delle fine del mese, cioè prima del giudizio di parifica del rendiconto 2013 della Corte dei conti. La Finanziaria dovrà garantire gli stipendi di Regione ed enti controllati almeno fino a dicembre.

Alcuni enti verranno aiutati con norme e fondi autonomi: «Il Mandralisca, la Fiumara d’Arte, le Orestiadi di Gibellina, così come il Banco Alimentare, le associazioni antiracket e le fondazioni Falcone e Pio La Torre vanno tutelate per la loro autorevolezza» ha detto Crocetta.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.