Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Economia & Lavoro / Credito d’Imposta: incentivi fiscali per investimenti pubblicitari sulle emittenti radio televisive locali

Credito d’Imposta: incentivi fiscali per investimenti pubblicitari sulle emittenti radio televisive locali

credito d'imposta su pubblicità locale - SiciliaHD
credito d’imposta su pubblicità locale – SiciliaHD

Con  il Decreto legge n. 50/2017 nell’articolo 57-bis sono previste incentivi fiscali agli investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani e periodici, nonché sulle emittenti televisive e radiofoniche locali,

a partire da quelli effettuati nel 2017, dalla data di entrata in vigore del provvedimento.

Incentivi fiscali agli investimenti pubblicitari incrementali nella Legge di conversione del Decreto legge n. 50/2017

Nello specifico, si prevede l’attribuzione di un credito di imposta, a decorrere dal 2018, in favore di imprese e lavoratori autonomi che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica, nonché sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, il cui valore superi almeno dell’1% quelli, di analoga natura, effettuati nell’anno precedente.

Il credito d’imposta – che è utilizzabile esclusivamente in compensazione (art. 17 del d.lgs. 241/1997), previa istanza al Dipartimento per l’informazione e l’editoria -, è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati. Il credito è aumentato al 90% nel caso di investimenti pubblicitari effettuati da piccole e medie imprese, microimprese e start-up innovative.

Il contributo previsto, sotto forma di credito d’imposta, sarà attribuito a partire dal 2018, relativamente agli investimenti effettuati a far data dall’entrata in vigore della legge di conversione (ossia dal 23 giugno in poi, successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge), incrementali rispetto a quelli di analoga natura, effettuati nell’anno precedente.

La norma infatti stabilisce l’attribuzione del contributo sotto forma di credito d’imposta a partire dal 2018: pertanto a tale data (2018) dovrà essere già maturato il credito (per poterlo “attribuire”).

Gli investimenti incrementali agevolabili sono quindi quelli effettuati nel periodo intercorrente tra la data di entrata in vigore della disposizione e il 31 dicembre 2017 (incrementali rispetto a quelli di analoga natura effettuati nell’anno precedente): la realizzazione di tali investimenti incrementali costituisce il necessario requisito per l’attribuzione del beneficio nel corso del 2018.

Le risorse destinate al credito di imposta sono iscritte sul pertinente capitolo dello stato di previsione del MEF e trasferite sulla contabilità speciale n. 1778 “Agenzia delle Entrate – Fondi di bilancio” per la regolazione contabile delle compensazioni.

A Tal proposito, SICILIAHD, nostra emittente locale, unica in Alta Definizione in Sicilia, ha sviluppato dei “pacchetti” promo-pubblicitari schiaccia tasse-crisi e adattabile alle esigenze di ogni imprenditore.

Per maggiori informazioni   091.325284

NON pagare le tasse. Meglio compensarle!

banner TASSE

About Francesco Panasci

Check Also

MONREALE: CELEBRAZIONE DELLA “VIRGO FIDELIS” PATRONA DELL’ARMA DEI CARABINIERI, DEL 76° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI CULQUALBER E DELLA “GIORNATA DELL’ORFANO”.

MONREALE: CELEBRAZIONE DELLA “VIRGO FIDELIS” PATRONA DELL’ARMA DEI CARABINIERI, DEL 76° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: