Moda-Società-Gossip

Corona, condanna definitiva per bancarotta e frode

Foto internet

La quinta sezione della Cassazione ha respinto il ricorso fatto da Fabrizio Corona in merito alla condanna per il fallimento della sua agenzia fotografica Corona’s, stabilita nel giugno dell’anno precedente.

L’ex re dei paparazzi, che avrebbe evaso 3,8 milioni di euro tra il 2005 e il 2007, prima di dichiarare fallita la sua società nel 2009, ha ricevuto la conferma della condanna. Corona si trova attualmente in carcere in seguito a un’altra condanna legata al calciatore David Trezeguet e alla sua tentata estorsione.

L’inchiesta era nata nel febbraio 2008 da un filone dell’indagine denominata ‘Vallettopoli’ della procura di Potenza. In secondo grado la pena era stata ridotta di due mesi rispetto ai quattro anni richiesti in primo grado con il rito abbreviato.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.