Primo PianoSport

Palermo, buona la prima

Il capitano del Palermo Fabrizio Miccoli (foto Internet)

Ieri sera – sabato 18 agosto – il Palermo ha aperto ufficialmente la nuova stagione calcistica, affrontando allo stadio “Renzo Barbera” la Cremonese per il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia. Il solito mattatore della serata è stato il capitano rosa Fabrizio Miccoli, autore di una doppietta, uno su rigore e l’altro di testa.

Nonostante la squadra lombarda – che milita nel campionato di Lega Pro Prima Divisione – abbia cercato di riaprire la gara con un rigore a favore, a dieci minuti dalla fine del primo tempo il folletto di Nardò, alias Fabrizio Miccoli, ha portato il Palermo nuovamente in vantaggio. Nella ripresa il fantasista sloveno Josip Ilicic ha chiuso definitivamente la gara con un bel gol dalla distanza. Risultato finale: 3 a 1 per i siciliani e passaggio del turno.

Il solito Miccoli ha fatto la differenza a suon di goal, così come lo stesso sloveno. Quest’ultimo, se lasciato in pace e senza criticarlo troppo, potrebbe vivere l’anno della sua consacrazione, dopo l’ultima stagione davvero deludente. La classe del Romario del Salento, invece, non si discute, in quanto è l’unico che da solo fa davvero la differenza in avanti.

Intanto, il nuovo allenatore rosa Giuseppe Sannino si gusta la prima vittoria ufficiale della stagione, anche se si tratta della Coppa Italia in attesa della prima sfida di campionato, che vedrà impegnato domenica prossima ancora il Palermo giocare in casa contro il Napoli di Walter Mazzarri, dopo l’amara delusione della Supercoppa italiana persa a Pechino a scapito della Juventus.

Roberto Cammarata

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.