Cultura

Convegno all’Ars: Le giornate degli studenti. Progetto Interschool

Si è tenuto ieri, lunedì 9 dicembre , a Palazzo dei Normanni, il primo convegno per l’iniziativa “Le giornate dello studente”, organizzato dall’Associazione sportivo culturale “Progetto Interschool” in collaborazione con Presidenza della IV Commissione parlamentare.

Si è trattata di un’iniziativa volta all’apertura di un tavolo tecnico comprendente istituzioni, rappresentante studentesche e professionalità dei vari settori della scuola, dell’università, dello sport, dell’economia, della salute, dell’ambiente, della cultura, per giungere alla stesura di una legge regionale quadro sui giovani, scritta principalmente con il contributo degli studenti stessi.

Al convegno hanno presenziato l’Onorevole Giampiero Trizzino, Presidente della IV Commissione parlamentare regionale; Pietro Tarantino, economista e fondatore di Progetto Interschool; Ivan D’Amico, esperto in sviluppo personale e fondatore di Progetto Interschool; Filippo Occhipinti, Consigliere comunale di Palermo e membro della commissione bilancio; Giovanni Caramazza,  Presidente del CONI Sicilia; Rosario Vadalà, membro ASI; Roberta Cascio, Presidente del CIP  .

Si sono approfondite diverse tematiche relative al mondo giovanile, partendo in primis da quelle scolastiche, occupazionali e sportivo-culturali, giungendo a numerose proposte concernenti in particolare maggiore informazione sulle tematiche di attualità, la messa in sicurezza degli edifici scolastici, la loro apertura pomeridiana per la fruizione giovanile e lo sviluppo di attività extra-scolastiche, il potenziamento delle attività motorie e la diffusione di stili di vita e alimentari corretti, la trasparenza contabile e la partecipazione ai bilanci scolastici da parte degli studenti.

Si terrà inoltre mercoledi 11 dicembre, un quadrangolare di calcio a 11 all’interno della struttura sportiva Louis Ribolla, che (come primo evento) coinvolgerà gli studenti di ben 4 licei di Palermo: Cannizzaro, Don Bosco, Galilei, Umberto I. Gli organizzatori hanno già promesso di creare nei prossimi mesi ulteriori eventi sportivi e culturali per abbracciare e coinvolgere sempre più numerose realtà studentesche, secondo la tradizione organizzativa di Progetto Interschool.

L’intera iniziativa ha suscitato particolare interesse ed entusiasmo tra le rappresentanze studentesche, le quali attiveranno una fitta rete studentesca e istituzionale partecipativa, per centrare l’ambizioso obiettivo della prima legge regionale quadro sui giovani entro maggio 2014.

Mario Trapani

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.