PoliticaPrimo Piano

Consiglio Comunale approva Odg sugli allagamenti di Mondello

Federica Aluzzo2Mondello, rinomata per la spiaggia, rappresenta una delle località turistiche più suggestive della Sicilia, per le sue numerose ville in stile Liberty, note come migliore espressione dell’Art Nouveau in Italia, e per i siti di interesse storico. È, inoltre, sede di numerose attività sportive internazionali come il Wind Surf World Festival on the Beach ed è una delle storiche borgate marinare di Palermo.

In occasione di piogge più o meno intense, però, gran parte di Mondello si allaga con acque meteoriche miste ad acqua di fogna, comportando, ammassi di fogliame, fango e materiale organico, soprattutto in prossimità di marciapiedi, non appena l’acqua defluisce.

Da qui un Ordine del giorno, approvato da Sala delle Lapidi e presentato dalla consigliera comunale Federica Aluzzo (Mov139), sottoscritto anche dal capogruppo Aurelio Scavone, che chiede di risolvere una volta per tutte i gravi disagi subiti da Mondello ogni qualvolta c’è maltempo, per scongiurare i continui problemi alla circolazione, ma anche perdite economiche per le attività commerciali della zona, oltre al danno di immagine per la città.

Nell’Odg si invita l’amministrazione comunale a trovare le risorse per terminare i lavori di pulizia del Ferro di Cavallo di Mondello, creando un sistema che separi nettamente le acque bianche da quelle nere, e rediga uno studio di fattibilità da inserire nel Piano triennale delle Opere Pubbliche che risolva in modo tecnicamente efficiente e più economico possibile, la problematica del costante allagamento delle strade di Mondello.

“L’amministrazione – spiega la consigliera Aluzzo – si è già attivata per risolvere il problema prevedendo due progetti, quello di “via Aiace” che ricopre la zona di Partanna Mondello sino a via Galatea e il progetto di pulizia del Ferro di Cavallo di Mondello. Inoltre, esiste un impianto di sollevamento che risulta non attivo nonostante sia costato tantissimo. Adesso, però, occorre fare il passo risolutivo e trovare le risorse per venire incontro alle esigenze della borgata marinara e assicurare un futuro più sereno a residenti e turisti”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.