PoliticaPrimo Piano

Conosciamoli meglio. I nuovi assessori della Regione Siciliana: Vancheri e Lo Bello

Rosario Crocetta. Foto Internet

Terza puntata del nostro approfondimento sui nuovi Assessori regionali. Oggi è il turno di Linda Vancheri e Mariella Lo Bello.

Linda Vancheri. Designata Assessore alle Attività produttive. All’Anagrafe Linda Calogera Vancheri. Nasce a San Cataldo (CL), il 18 giugno 1977. Si laurea in Lingue Contemporanee Straniere Moderne presso l’Università degli Studi di Catania. Perfeziona la sua formazione, dando un taglio economico agli studi, attraverso un Master post-Laurea in Sviluppo manageriale e strategia d’impresa alla Businness School della Luiss Carli di Roma.

Buona parte della sua carriera lavorativa è dedicata all’internazionalizzazione delle imprese siciliane attraverso consulenze esterne presso diverse associazioni, imprese ed enti, ricoprendo, ad esempio, diversi incarichi in qualità di responsabile in Confindustria Sicilia, e di consulente esterno presso il CIPE e l’Ufficio di Gabinetto dell’Assessore alle Attività Produttive della Regione Siciliana, Marco Venturi, sotto il Governo Lombardo.

Si è occupata, inoltre, di mediazione culturale per gli extra-comunitari presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Caltanissetta e il centro di accoglienza di Pian del Lago.

E’ stata insegnante di lingua inglese e francese presso Istituti di scuola media inferiore e superiore.

Mariella Lo Bello. Nasce ad Agrigento, il 28 settembre 1956. A lei è assegnata la delega al Territorio e Ambiente. Titolo di studio: maturità scientifica. Iscritta alla Facoltà di Matematica, dopo due anni abbandona gli studi iniziando a lavorare alle Poste e dando il via alla sua carriera sindacale divenendo segretario generale del sindacato dei pensionati della città dei Templi, approdando, poi, alla Camera del lavoro e divenendo, in seguito, segretario provinciale della Cgil.

A maggio del 2012 si candida alla carica di Sindaco, alle amministrative del Comune di Agrigento, con una coalizione composta da Mpa, Fli, Pd e Api e che ha visto, alla presentazione della sua candidatura, la presenza di Italo Bocchino. Giunta terza con 5105 voti, non è approdata al ballottaggio.

 Marcello Russo

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.