Sport

Confederations Cup. Brasile show, Italia batte Uruguay ai rigori

Il Brasile si aggiudica per la quarta volta la Confederations Cup. Ieri sera è stata giocata la finale con la Spagna, battuta per 3 a 0.

La Spagna, Campione del Mondo 2010 e Campione d’Europa 2012, si ferma di fronte alla superiorità dei sudamericani. Non è riuscita a concretizzare nemmeno il gol della bandiera, sbagliando persino il rigore tirato da Sergio Ramos nel secondo tempo.

Intanto la stella del Brasile, Neymar, ha vinto anche il Golden Ball, il premio per il miglior giocatore della competizione. È arrivato davanti il compagno Paulinho e Iniesta (Spagna). Fuori dal podio Andrea Pirlo come Sergio Ramos (Spagna) e Luis Suarez (Uruguay).

Sempre ieri si è giocata la finale per il terzo posto tra Italia e Uruguay, e così come per la semifinale con la Spagna, si è arrivati ai calci di rigore, che questa volta non hanno tradito gli azzurri. L’Italia vince la finalina contro l’Uruguay (5-4) e si piazza terza nella Confederations Cup. Buffon probabilmente ha sbagliato partito, ha parato ben 3 calci di rigore… se solo l’avesse fatto con la Spagna! Bilancio positivo comunque per l’Italia che si mette al collo la medaglia di bronzo.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.