Scuola & Università

Concorsone per aspiranti professori, pubblicate le date

Foto internet

Sono state rese ufficiali le date e i luoghi della prima prova dei 321.310 precari e aspiranti insegnanti. L’esame però sarà pre-selettivo e consentirà di escludere un gran numero di esaminandi e permettere l’accesso al secondo test che si svolgerà a febbraio.

Il quiz sarà interamente svolto on line, all’interno di aule informatiche, circa 2000, allestite in tutta Italia. I quesiti saranno 50 e vi saranno 50 minuti a disposizione, circa 60 secondi a domanda. I risultati saranno consultabili dopo soli dieci minuti dalla fine del quizzone.

Il Miur, per facilitare la prova e rendere conoscibili le tematiche che verranno sottoposte, ha pubblicato 3500 possibili quesiti. Un’agevolazione in più, dunque, per coloro che si apprestano a sostenere il test e che sicuramente vivono questi giorni con ansia e agitazione.

Consultando il sito del Ministero della Pubblica Istruzione è possibile verificare il luogo e l’orario dove sostenere la prova. Vi saranno quattro turni, due di mattina e due di pomeriggio, suddivisi tra il 17 e il 18 dicembre. Tutti coloro che supereranno la prova accederanno alla seconda prova di febbraio e per i più fortunati seguirà poi una prova pratica.

La valutazione dei titoli avverrà dopo il completamento delle prove e verranno assegnati 2 punti ai laureati con 110 e lode, 1,5 alle lauree triennali, 3 ai dottorati, 1,5 a coloro che possiedono l’abilitazione tramite Sissis, 1 a chi è abilitato all’esercizio della professione e 0,20 per ogni articolo pubblicato, inerente la materia scelta.

Federica Raccuglia

Tags
Moltra altro

Federica Raccuglia

Ho 22 anni, sono fieramente palermitana, attualmente in terra romana. Sono laureata in "Giornalismo per uffici stampa" e attualmente frequento il corso magistrale in "Editoria e comunicazione" presso Tor Vergata (Roma). Collaboro dal 2010 con quotidiani sia online che cartacei, tra cui il Giornale di Sicilia e Il Moderatore.it. Sogno di diventare una giornalista.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.