Cinema-Teatro-Musica

Concerti a Palazzo delle Aquile: Blue Note Sax Quartet

Blu Note Sax Quartet

Il secondo appuntamento della rassegna “Concerti a Palazzo delle Aquile” si svolgerà nel Piano nobile del Palazzo, nei due spazi adiacenti della Sala Rossa e della Stanza del Sindaco.

Protagonista musicale del concerto sarà il Blue Note Sax Quartet, un gruppo formato da quattro giovani sassofonisti palermitani: Alessandro Corsini (sassofono soprano), Salvatore Antonio Principato Trosso (sassofono contralto), Giuseppe Mario Caccamisi (sassofono tenore) e Francesco Italiano (sassofono baritono).

L’ensemble si è costituito alcuni anni fa in seno al Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo e la particolare natura del suo organico strumentale ha determinato un orientamento del repertorio verso gli orizzonti del jazz e della musica classica del Novecento europeo, soprattutto francese.

In apertura delle sue performance il Quartetto ha comunque l’abitudine di eseguire la trascrizione di un Ouverture di Antonio Vivaldi.

In particolare, per il suo concerto del 17 novembre 2013 nella Sala Rossa / Stanza del Sindaco di Palazzo delle Aquile (inizio alle ore 11.30), il Blue Note Sax Quartet ha scelto di delineare un percorso in cui si alternano i linguaggi della musica colta, del jazz e del nuovo tango argentino, con brani di Enzo Veddovi (Nino Rota Suite), George Gershwin (Summertime, Love Is Here To Stay e Liza), Duke Ellington (Solitude), Pepito Ross (Tango per Astor) e Astor Piazzolla (Tristango e Libertango).

I concerti a Palazzo delle Aquile

Nel quadro delle iniziative destinate al sostegno della candidatura della nostra città a Capitale Europea delle Cultura 2019, il Sindaco di Palermo e il Presidente del Consiglio Comunale hanno proposto agli Amici della Musica di realizzare una serie di concerti a Palazzo della Aquile.

Da tale suggerimento è nata una rassegna di otto concerti domenicali, con inizio alle ore 11.30, che si svolgeranno nel periodo compreso fra il 10 novembre e il 29 dicembre 2013.

Le manifestazioni saranno a ingresso gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili e si svolgeranno sia nell’Atrio del Palazzo che nella Sala Consiliare, nella Sala Rossa e nello Studio del Sindaco. Nei giorni dei concerti sarà tra l’altro consentita al pubblico la visita del piano nobile.

Anche per questa ragione, i vari concerti potranno costituire un’occasione per fare riscoprire al pubblico palermitano un luogo/monumento tanto emblematico quanto poco conosciuto.

Alla luce di tale considerazione e per accentuare il significato simbolico del progetto, gli Amici della Musica hanno ritenuto – in accordo con il Sindaco e il Presidente del Consiglio Comunale – di coinvolgere, senza preclusioni di generi e linguaggi musicali, i migliori complessi vocali, corali, strumentali e orchestrali della nostra città, valorizzando soprattutto le realtà operanti all’interno delle scuole e del Conservatorio.

Nell’Atrio, nella Sala delle Lapidi e in altri spazi di rappresentanza del  Palazzo (inclusa la Sala Rossa e la Stanza del Sindaco), si alterneranno dunque il Blue Note Sax Quartet, il Coro Lirico e Orchestra Sinfonica Philarmonia (24 novembre), l’ensemble vocale SeiOttavi (1 dicembre) l’Orchestra a Plettro del Conservatorio “Vincenzo Bellini” (8 dicembre), il Coro Polifonico e l’Orchestra Filarmonica dell’Istituto “Regina Margherita” (15 dicembre), il Gospel Project Intertnic Choir (22 dicembre) e l’Orchestra da Camera “Gli Armonici” (29 dicembre).

In occasione del concerto natalizio del Gospel Project, gli Amici della Musica prevedono di dare seguito a un progetto ideato in collaborazione con l’Oratorio Salesiano di Santa Chiara-Associazione Santa Chiara e finalizzato ad una raccolta di giocattoli per le tombole natalizie dei bambini del centro storico della nostra città.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti Potrebbe Interessare:

Close