Economia & Lavoro

Conca d’oro: un Piano d’azione per Palermo

Agricoltura. Foto Internet

Agricoltura periurbana, consumi alimentari della Città e polifunzionalità delle aree agricole della Conca d’Oro. Sono questi i temi del Workshop in programma a Palermo mercoledi 14 novembre presso l’Azienda Luparello dell’Istituto Sperimentale Zootecnico della Sicilia. L’iniziativa, prima di una lunga serie, è organizzata dall’Assessorato Ambiente del Comune di Palermo, dalla Società Agronica, dall’ISZS, dalla struttura di Agenda 21 Locale del Comune di Palermo e dal Comitato Civico Concadoro che, costituito lo scorso 25 settembre da 31 organizzazioni, muove ora i primi passi.

“Si tratta di un organismo civico – spiega l’Assessore Giuseppe Barbera che ha promosso l’iniziativa – che raggruppa soggetti pubblici e privati che hanno manifestato l’interesse di concorrere, con il proprio bagaglio di esperienze, competenze, idee e risorse, nella elaborazione di un Piano di Azione per lo sviluppo sostenibile dell’agricoltura periurbana della Città di Palermo, capace di orientare e connettere – con evidenti benefici sia per i produttori che per i consumatori – le produzioni locali ai fabbisogni alimentari dell’area urbana (filiere corte) e, nel contempo, in grado di esprimere concrete opportunità occupazionali nella produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti alimentari, ma anche in altri settori ed ambiti economici: dall’educazione ambientale all’inclusione sociale, dal turismo rurale al recupero degli elementi storici e culturali del paesaggio locale”.

Al partenariato hanno sinora aderito oltre 60 diversi enti pubblici e privati portatori di interessi diffusi, università, associazioni di categoria, operatori agricoli ed agroindustriali, società di servizi in agricoltura, enti formativi, scuole, ricercatori, tecnici e studenti che collaboreranno, in forma gratuita ed integrata, ad una intensa attività di analisi e progettazione.

La partecipazione al partenariato Concadoro è volontaria e gratuita, aperta a diverse categorie di portatori di interesse che potranno sottoscrivere la propria adesione in occasione del Workshop in programma o richiedendo la modulistica a concadoro2020@gmail.com.

L’iniziativa intende, attraverso questa importante esperienza di partecipazione sociale, condividere una visione dello sviluppo locale che sappia rappresentare una sintesi dei bisogni e delle opportunità locali, ma anche uno stimolo di riflessione e ricerca di modelli sociali ed urbani sostenibili, responsabili e partecipati.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.