Primo PianoSalute & Sanità

Conad Sicilia dona 3 monitor al reparto di Cardiologia Pediatrica di Palermo

(di redazione) Continua la solidarietà di Conad Sicilia nei confronti dell’Ospedale dei Bambini di Palermo. Questa mattina, i vertici del Gruppo – leader della grande distribuzione in Sicilia – hanno donato tre monitor multiparametrici al reparto di Cardiologia Pediatrica, diretto dal dottore Calogero Comparato.

I monitor, del valore di 5 mila euro, serviranno alla rilevazione dei principali parametri vitali.

Presenti al momento della consegna, Vittorio Troia, direttore generale Conad Sicilia, Giovanni Anania, direttore marketing Conad Sicilia e Giovanni Cardinale membro del Cda di Conad Sicilia. Per l’Ospedale, il Direttore Generale, dottor Roberto Colletti e le dottoresse Marilù Furnari e Desiree Farinella per la Direzione Medica che hanno espresso grande gratitudine per l’utile donazione.

“I numeri non bastano – spiega Vittorio Troia – a quantificare il nostro impegno per la comunità. Al centro di Conad ci sono le persone e questo ci rende diversi dalla concorrenza perché al primo posto nella nostra politica aziendale mettiamo i bisogni della comunità e del territorio. Anche oggi – conclude – con una piccola donazione abbiamo aiutato l’Ospedale dei bambini di Palermo con un gesto concreto: l’acquisto di materiale necessario a un reparto d’eccellenza. Ci siamo e ci continueremo ad essere per i bisogni della collettività grazie soprattutto alla generosità dei nostri clienti che spesso devolvono le loro raccolte punti a sostegno di attività benefiche”. 

Lo scorso anno Conad Sicilia aveva donato la stessa cifra a favore dell’unità operativa di Oncoematologia Pediatrica del nosocomio palermitano.

“L’attenzione di privati nei confronti dell’Ospedale è sempre ben accetta – ha detto il Direttore generale Colletti –  e ci inorgoglisce perché l’obiettivo primario per noi è migliorare la qualità dell’assistenza dei nostri piccoli pazienti”.

“Siamo certi – ha continuato la dottoressa Marilù Furnari – che la collaborazione con Conad Sicilia continuerà nel tempo e sarà tesa a fornire anche attraverso piccoli gesti una sempre rinnovata solidarietà”.

Conad Sicilia sostiene annualmente in tutta l’Isola realtà importanti nella cura e l’assistenza ai malati e alle loro famiglie, come l’Associazione Piera Cutino a Palermo o La Casa di Toti a Modica, il primo albergo etico gestito da disabili e ancora, l’Anfass di Modica a cui ha donato un pulmino per il trasporto dei ragazzi che frequentano le attività dell’associazione.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.