Cronaca

Comune di Palermo, presentato il CIT

Un’immagine della Conferenza Stampa (foto di Giada Mercadante)

È stato presentato oggi, a Palermo, presso il comando della Polizia Municipale il lavoro programmatico del CIT: Controllo Integrato del Territorio.

Hanno esposto l’unità d’intenti insieme al sindaco Leoluca Orlando, il comandandante della polizia municipale Vincenzo Messina, il questore Nicola Zito, il generale della capitaneria di porto Luigi Galioto, il comandante della Guardia di Finanza Stefano Screpanti e il comandante dei carabinieri Teo Luzi.

“Si tratta di un modello evoluto di controllo della legalità – ha dichiarato Zito, “si parla di una sinergia tra sicurezza urbana e sicurezza pubblica. Il controllo integrato del territorio prevede incontri programmatici. Ogni mercoledì ci riuniamo e individuiamo le aree di intervento e i problemi relativi a quell’area, che possono andare dalla presenza di posteggiatori abusivi, a quella di immigrati non controllati nel territorio, dall’esistenza di stalle abusive. Sono azioni programmate e strutturate”.

Il questore ha aggiunto: “a chi mi chiede se sono preoccupato per la situazione attuale della nostra città, rispondo che sono occupato a svolgere il mio lavoro e non preoccupato”.

Il sindaco Orlando ha parlato di progetto di vivibilità: “La legalità applicata al territorio diventa vivibilità” e a chi chiede se per adesso è vivibile la Cattedrale occupata dai lavoratori della Gesip, il primo cittadino ha risposto: “L’emergenza noi la superiamo con un approccio progettuale”.

Approfondimento: i dati dei C.I.T. degli ultimi anni (in pdf)

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.