Primo PianoScuola & Università

Comune di Catania inaugura progetto per l’Assistenza all’infanzia

Foto internet

Mercoledì 8 gennaio alle 10,30, nel corso di un incontro con i giornalisti nell’Asilo “L’arcobaleno” di via Stanislao Cannizzaro all’angolo con via Stoppani, sarà dato l’avvio ufficialmente al nuovo progetto per l’Assistenza all’infanzia del Comune di Catania.

Alla conferenza stampa saranno presenti, oltre al sindaco di Catania Enzo Bianco e all’assessore al Welfare e all’Armonia sociale Fiorentino Trojano, anche il personale dell’asilo, 20 bambini dai tre mesi ai tre anni d’età, alcuni genitori e i rappresentanti di associazioni e cooperative che hanno aderito all’Albo degli asili di caseggiato.

“Questo progetto – ha ricordato Trojano – ci ha permesso di salvare i 14 asili nido cancellati dalla passata Amministrazione rimodulando l’organizzazione dei servizi e ampliandone qualità e quantità con l’allargamento dell’orario di servizio degli asili fino alle 18,30 e con apertura anche nel mese di luglio e l’istituzione degli Asili di caseggiato e dello Spazio bambini. Noi pensiamo di arrivare quasi a raddoppiare i piccoli serviti da asili e altre strutture. Nel 2013, da gennaio a luglio, la media giornaliera dei bambini che hanno frequentato è stata di 450, mentre da settembre a dicembre è stata di 200 circa. Con il nuovo progetto noi puntiamo ad arrivare entro il 2014 a 740 bambini serviti e, con gli Asili di caseggiato e Spazio bambini, addirittura fino a 860”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.