Cinema-Teatro-Musica

Compagnia Figli d’Arte Cuticchio mette in scena “Aladino di tutti i colori”

Venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 alle ore 18,30 presso la ex Chiesa di S.Mattia (ai Crociferi) in Via Torremuzza – Palermo, la compagnia Figli d’Arte Cuticchio metterà in scena lo spettacolo dal titolo Aladino di tutti i colori.

Lo spettacolo diretto da Mimmo Cuticchio, ritorna nella sua ideazione originaria, come quando venne rappresentato all’interno della sede Rai di Palermo (aprile 2007).

La possibiltà di un palcoscenico adeguato, rispetto al nostro piccolo teatro, ci consente di rimetterlo in scena e farlo vedere o rivedere a Palermo.

Aladino di tuti i colori unisce, con semplicità e naturalezza, attraverso “la parola”, la cultura occidentale e quella orientale. L’attenzione è incentrata sulla convivenza e sul progetto infanzia come valore. Troppo spesso le necessità sia materiali sia spirituali dei bambini sono sottovalutate e nei bisogni degli adulti si consuma l’oblio dei più piccoli.

Certamente il nostro è solo uno spettacolo, una sorta di illusione e di utopia necessaria, in cui si proclama l’aspirazione – per noi irrinunciabile – alla sostanza delle cose.

La messa in scena è fondata sulla scoperta del teatrino come scatola magica: l’alternarsi delle scene e delle luci, l’aggiunta della musica, diversamente dallo spettacolo tradizionale, conferiscono all’insieme e alla drammaturgia del racconto un tocco di attualità.

In scena, oltre a Mimmo Cuticchio e Giacomo Cuticchio, ci saranno Yousif Latif Jaralla – narratore iracheno – e tre manianti: Fulvio Verna, Tania Giordano, Floriana Patti; ma protagonisti assoluti saranno, come sempre, i pupi e il loro mondo fantastico.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.

per informazioni: 091.323400

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.