CronacaPrimo Piano

Commemorazione Strage di Capaci. Programma della giornata

Palermo. Oggi il capoluogo siciliano ospiterà una delle manifestazioni “simbolo” più sentite dal popolo: la commemorazione della strage di Capaci.

In occasione infatti del XXI anniversario di quel triste 23 maggio 1992 Palermo ricorderà le vittime di mafia che hanno perso la vita sul suolo siciliano: Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino, le donne e gli uomini delle scorte (Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Claudio Traina). Stragi avvenute a due mesi di distanza, dove gli eroi vennero uccisi barbaramente. Le battaglie contro la mafia devono essere portate avanti sempre e comunque. Il Comune di Palermo ha previsto degli interventi per questa giornata, che ha segnato un gesto indelebile nella storia della nostra Italia.

In mattinata al porto di Palermo arriveranno le due navi con i studenti delle scuole italiane. Alcuni di loro si recheranno all’Aula Bunker dove poi avverrà la cerimonia commemorativa; altri invece raggiungeranno con i pullman piazza Magione e Parco Ninni Cassarà.

Dalle ore 12,00 sino alle 20,00 circa via Notarbartolo, via Libertà, via Sciuti saranno chiuse al traffico veicolare in quanto nel pomeriggio partiranno due cortei;  uno da via D’Amelio sino ad arrivare all’Albero di Falcone (che partirà alle ore 15,45), facendo il seguente percorso: via D’Amelio, via Autonomia Siciliana, via Marchese di Villabianca, via Rutelli, via De Amicis, via Ugdulena, via F.P. Di Blasi, via Alfieri, via Pirandello, via Pipitone Federico, via Leopardi e via Notarbartolo.

Invece il secondo corteo partirà da via Duca della Verdura alle 16,15 dall’Aula Bunker del carcere Ucciardone sino in all’Albero di Falcone di via Notarbartolo. Tali vie sono oggi soggette a zona rimozione sino alle ore 24,00 o comunque sino a determinate esigenze relative ai cortei ed alla manifestazione in sé.

Alla cerimonia dell’Aula Bunker parteciperanno: il Presidente del Senato, Piero Grasso, il Ministro dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca Maria Chiara Carrozza; il Ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri; il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Nunzia De Girolamo; il Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, Rodolfo Sabelli; il Presidente del Tribunale di Palermo, Leonardo Guarnotta; il Presidente della Rai, Anna Maria Tarantola; il professor Nando Dalla Chiesa, associato di Sociologia della Criminalità organizzata presso l’Università degli Studi di Milano e lo scrittore e giornalista, Roberto Saviano. A coordinare la cerimonia, il conduttore televisivo, Fabio Fazio.

Alle 17.58 dinanzi all’Albero di Falcone con il suon di tromba vi sarà il Silenzio commemorativo per le vittime di mafia.

Alle 18,30 avverrà la Santa Messa, a cui parteciperà il presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta, in memoria delle vittime di mafia presso in Centro Educativo Ignaziano (CEI) di via Mattarella.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.