Politica

Comizi vietati a Palermo, “Orlando come Mao Tse Tung”

Dopo l’ordinanza sindacale che vieta i comizi di piazza a Palermo, aspramente contestata da Giovane italia il movimento giovanile del PDL, impazza sui social network un manifesto goliardico che paragona Orlando al dittatore cinese Mao Tse-Tung accostando Palermo a Pechino.

La grafica riprende il manifesto delle ultime comunali con il celebre motto “lo sa fare” questa volta accostato ironicamente al divieto di utilizzare le piazze del centro per comizi politici.

“È bene che tutti i palermitani – dichiara Davide Gentile Presidente Provinciale di Giovane Italia – conoscano le vergognose disposizioni del loro sindaco che calpesta le più elementari libertà democratiche. Vietare i comizi di piazza, soprattutto in campagna elettorale, appartiene alla peggiore ideologia comunista che pensavamo ormai superata. Del resto l’unica forza politica che sostiene Orlando è proprio Rifondazione Comunista quindi temiamo che il clima di censura politica si farà sempre più aspro in città”.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.