CronacaPrimo Piano

Cittadini senza casa, online Bando per contributo alloggiativo

Foto internet

L’Amminsitrazione comunale ha appena bandito una seconda edizione dell’avviso per la concessione di un contributo per le famiglie che versano in condizioni di disagio alloggiativo, per il pagamento dei canoni di locazione per almeno un anno.

Tale contributo è ovviamente possibile, se ne faranno richiesta, anche per le 38 famiglie che hanno ricevuto lo sfratto da parte dell’Opera Pia “Cardinale Ernesto Ruffiini”.

Per fruire del contributo è necessaria la stipula di regolari contratti d’affitto, anche successivamente ed entro i sei mesi successivi alla concessione del contributo stesso.

Nel caso delle famiglie occupanti il “Villaggio dell’ospitalità” dell’OPCER, è la stessa Opera Pia che potrà permettere la stipula dei contratti, sospendendo la procedura di esecuzione degli sgomberi.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.