CronacaPrimo Piano

Cittadella, bambino trascinato con la forza dai poliziotti

Cresce l’indignazione nei confronti di quanto accaduto in una scuola elementare di Cittadella, in provincia di Padova, dove un bambino di dieci anni è stato prelevato con la forza dalla Polizia di Stato, dopo un’ordinanza della sezione Minori della Corte d’Appello di Venezia che ha affidato la ‘patria potestà’ solo al padre.

Nelle immagini agghiaccianti, diffuse dalla trasmissione ‘Chi l’ha visto‘, si vede chiaramente il ragazzino trascinato dai poliziotti verso un’auto e si sente una voce di una donna che grida: “I bambini non si portano via, i bambini vanno ascoltati!“.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

  1. Ti premetto che io simpatizzo per la Polizia di Stato, e tengo al rispetto delle Leggi quando devono essere applicate. Ora il danno lo hanno fatto non tanto i genitori che gli operatori di. Polizia che ti garantisco non faranno mai più’ quel tipo di servizio che probabilmente qualcuno andra’ a fare servizio in una altra provincia d’Italia se sei di Padova vai a Catanzaro, Augusta, Roma, Taranto….senza mettere un bel rallentamento di carriera se non la fine. Il dott. Manganelli solo per scrivere quella lettera di scuse, non immagino come era incazzato, compreso il Ministro dell’Interno. Non vorrei essere quel Ispettore o quel agente.

  2. Leggendo le notizie in merito all’accaduto mi sembra molto più grave il comportamento della madre e dei suoi parenti piuttosto che quello delle forze dell’ordine.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.