Primo Piano

Cinque religioni e il Centro Russia Ecumenica, insieme per il dialogo interreligioso

(di redazione) A due passi da Papa Francesco,  dalla Cattedra di Pietro, anche Don Sergio Mercanzin, sacerdote giornalista, fondatore del Centro Russia Ecumenica, esperto in Teologia Orientale, ha controfirmato la pergamena dell’Ambasciata dell’ Amicizia e del Dialogo insieme a esponenti autorevoli della comunità ortodossa, musulmana, ebraa, cristiana e buddhisti.

L’iniziativa maturata e conclusasi con ampio consenso in casa parlamento della legalità internazionale, ha visto il presidente Nicolo’ Mannino incontrare gli esponenti delle varie fedi a Verona presso la Moschea dove è avvenuta la firma dell’Ambasciata dell’Amicizia e del dialogo e poi alle porte  del Vaticano per l’incontro con don Sergio Mercanzin il quale si è reso disponibile a portare tutto in Segreteria di Stato per  far arrivare a Papa Francesco (che già conosce bene Nicolo’ Mannino e Salvatore Sardisco, rispettivamente presidente e vice del parlamento della legalità internazionale) la pergamena firmata da sei esponenti di religioni diverse che il parlamento  della legalità internazionale è riuscito a mettere insieme per creare in spirito di fraternità legami forti di “Amicizia e di dialogo “.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.