Primo Piano

Cinguettii via mail attraverso una nuova funzione di twitter

Twitter. Foto Internet

Twitter continua a migliorarsi. Il social network che in questi ultimi mesi ha registrato un’impennata di profili, e un sempre maggiore interscambio fra gli utenti,  ha annunciato la creazione di una gamma di novità per continuare a sorprendere i sempre più numerosi utilizzatori, e non solo.

La prima novità riguarda l’introduzione di un nuovo motore di ricerca interno, che permette uno sharing più veloce e preciso, di filmati, video e foto. Questa funzione conferma l’ambizione di twitter ad essere uno dei maggiori strumenti nel web per l’aggregazione di news, posizione peraltro già ricoperta in più occasioni, primavera araba solo per citare la più famosa.

La seconda novità riguarda la possibilità di condividere tweet via email, direttamente dal flusso di Twitter, anche se manca ancora l’opzione per divulgare i tweet attraverso altri social network.  Opzione che già da tempo è presente nella versione di Twitter per smartphone, la cosidetta versione mobile,  ma non ancora state aggiunta al sito principale.

Il funzionamento è molto intuitivo è sufficiente fare clic sull’icona che è stata aggiunta al fianco di quelle classiche per inviare una risposta, fare un retweet e aggiungere ai propri preferiti un tweet. Si tratta del bottone “More” (“Altro”), il quale dovrebbe comparire accanto a quelli già presenti in basso a ogni messaggio (ossia Risposta, Retweet, Aggiungi ai preferiti).

Cliccando su tale pulsante si potrà pertanto procedere con l’invio del tweet selezionato tramite mail.

Dopo averci cliccato sopra, compare una mascherina contenente il messaggio e un campo in cui inserire l’indirizzo email del destinatario. Il nuovo sistema sarà diffuso progressivamente a tutti gli account nel corso delle prossime ore. Soluzioni simili per inviare con la posta elettronica i tweet ai propri contatti esistevano già da tempo sulle applicazioni ufficiali di Twitter, per smartphone e tablet, e su TweetDeck.

L’aggiornamento appena descritto verrà esteso a tutti gli utenti Twitter durante il corso delle prossime settimane.

Fabio Butera

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.