Moda-Società-Gossip

Cina, deve risarcire il marito perché la figlia partorita è brutta

La moglie prima e dopo l’intervento chirurgico (foto internet)

Chiede risarcimento alla moglie per aver messo al mondo una figlia brutta e il giudice gli da ragione.

Il curioso caso è avvenuto nella Cina del Nord. Il papà Jian Feng sostiene che la propria bimba sia ‘brutta da fare orrore’ e che non somigli né a lui, né alla moglie. Pensa a un tradimento, ma scopre invece che la moglie da giovane aveva ‘migliorato’ il suo aspetto fisico grazie alla chirurgia estetica.

Il ‘devoto’ marito decide allora non soltanto di chiedere il divorzio, ma anche di fare causa alla moglie per truffa riuscendo a ottenere un risarcimento pari a circa 90 mila euro.

Immaginiamo quanto sarà felice la figlia da grande di sapere di quanto ‘amore incondizionato’ l’abbia amata il padre.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.