Primo Piano

Google, ecco il nuovo Chromebook

Chromebook, foto internet

Un chromebook, per chi non lo sapesse, è un computer prodotto da Samsung o da Acer, che monta un sistema operativo basato sul Linux, chiamato Chrome Os e interamente prodotto da Google, già celebre per il motore di ricerca più usato al mondo e per il software di navigazione in internet chiamato “Google Chrome”. La particolarità di questo sistema è che è stato interamente sviluppato pensando all’utente e alla sua interazione con il mondo esterno. Proprio per questo motivo è indispensabile, per il suo funzionamento al completo, che sia connesso ad internet.
Infatti le applicazioni sono accessibili tramite internet, così come i file multimediali, garantendo velocità e ottimizzazione delle risorse.

Ma quali sono i motivi per cui un utente dovrebbe acquistare un prodotto basato sul sistema operativo Linux piuttosto che sul più noto e diffuso Windows? Una prima risposta risiede nel costo del software. Il sistema operativo di Google, essendo basato su Linux, è open-source, fatto che da solo è sufficiente a far scendere il prezzo di almeno 80€, lasciando invariato l’hardware.

Un ulteriore incentivo all’acquisto è che, essendo nato pe la navigazione in internet, un chromebook è compatibile con la maggior parte degli standard web, tra cui HTML 5, CSS3 e FlashPlayer. Grazie a delle particolari ottimizzazioni e vista la leggerezza del sistema, Chromebook si avvia in appena 12 secondi e questo avviene senza che siano necessari particolari hard disk di nuova generazione.

Un ulteriore punto a favore di questi nuovi pc è la durata della batteria: 9 celle sono sufficienti per almeno 10 ore di navigazione continua, vedere film o ascoltare musica.
Come se non bastasse, in via del tutto promozionale, Google offre agli acquirenti di questo sistema un servizio gratuito di clouding, ossia la possibilità di effettuare automaticamente copie di backup dei propri file e tenerle conservate in rete: gli utenti, anche quelli più distratti, non dovranno mai rinunciare a foto, video e file.
Il prezzo del modello base, prodotto da Samsungsi aggira attorno ai 350€.

Francesco Arpa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.