Televisione

Che tempo che fa, Littizzetto: “La persecuzione di Berlusconi”. Video

Foto internet

Ieri sera, domenica 12 maggio, come di consueto è arrivato l’appuntamento con Luciana Littizzetto nella trasmissione di Fabio Fazio, Che tempo che fa. La comica ha esordito facendo una breve digressione in onore della Festa della mamma, citando una pubblicità di una ditta di fiori a domicilio che come testimonial ha scelto il pornoattore Rocco Siffredi. “Che fiore ti fa venire in mente Rocco Siffredi? ” ha chiesto Lucianina, “il tronchetto della felicità?”.

Cambiando argomento, invece, e toccando la politica, la comica ha ironizzato sul ritiro del governo in un’abbazia vicino Siena deciso da Enrico Letta. “Visto come siamo messi, non potevano andare direttamente a Lourdes?”. E continua: “Volevo sapere se ognuno avrà una cella diversa come in galera. Che pigiami avranno? Letta quello di sagrestano e la Nunzia De Girolamo si è messa un baby doll in piume di lontra?”.

La Littizzetto accenna pure alle dichiarazioni di papa Francesco che ha affermato, rivolgendosi alle suore: “Siate madri e non zitelle”.

“Quello che la monaca di Monza ha sperato di sentirsi dire tutta la vita, pensa che le suore carmelitane hanno già detto che non saranno più scalze ma metteranno il decolleté a mezzo tacco”, ha commentato la comica.

E infine la chiusura del suo intervento è dedicato a Berlusconi: “E’ di terracotta, non è fondotinta, si sta facendo un guscio di terracotta, e da lì scapperà. Quando lo prenderanno troveranno solo il guscio, lui sarà già scappato a Santo Domingo. Comunque continua a fare processi, c’è proprio una persecuzione: sua nei confronti della magistratura, non ne possono più!”

A seguire il video.

http://www.youtube.com/watch?v=S8e27596PFU

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.