Televisione

Che tempo che fa, Littizzetto: “Il Papa parla come Belen”. Video

Foto internet

Non può mancare il consueto appuntamento con Luciana Littizzetto, nel suo spazio riservato nella trasmissione di Fabio Fazio ‘Che tempo che fa’. Questa volta però eccezionalmente in collegamento da Torino “per indisposizione”. “Non so se hai saputo, ma Habemus Papam… ti è giunta notizia o dormivi?”, ha subito esordito la Littizzetto, che ha commentato le parole di Papa Francesco del suo primo Angelus “Buongiorno” e “Buon pranzo”: “E’ uno educato”.

Luciana continua: “Non possiamo mettere i nostri politici dentro la Cappella Sistina e li facciamo uscire quando si son messi d’accordo?”. “Mettiamo dentro Bersani, Grillo e Berlu, in un’ora c’è già un odore terribile perché c’è Bersani col sigaro, Grillo si agita e suda e Berlu ha un odore di lacca e dopo un po’ ci sarà subito odore di zoo Safari, ma almeno si mettono lì e si guardano in faccia perché adesso non si guardano neanche! Non dico di mettersi d’accordo ma almeno di parlarsi! Si dicono le cose a distanza come le zie che si stan sul c**o!”, ha aggiunto Luciana.

La comica ha poi parlato dell’elezione della Presidentessa della Camera e del Presidente del Senato. In merito alla Boldrini ha detto: “Ha fatto anche un discorsone pazzesco più lungo di quello del Papa, tra l’altro con lo stesso tono! Però è stata bravissima, si è ricordata di tutto e tutti. Perchè noi donne siam così: siamo abituate a fare le liste della spesa e quindi non ci scappa niente”.

Tornando però all’elezione del nuovo Pontefice, Luciana aggiunge: “Habemus Pibe, perché il nostro nuovo Papa è argentino… è il Maradona di Fatima, è un bestione pazzesco”, ironizza la Littizzetto. “Se organizzano un match col diavolo quello lo fa fuori al primo round!”.

E conclude il suo intervento paragonando Papa Francesco a Woody Allen anche se “parla come Belen… Non so se adesso a Pasqua invece di far volare le colombe fa volare le farfalle”.

http://www.youtube.com/watch?v=On4C5AUhp0M

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.